Dolci spagnoli, tradizione e cultura

La varietà della gastronomia spagnola non solo prospera sui piatti e sugli stufati che tutti conosciamo e che abbiamo provato in alcune occasioni. I dolci spagnoli che possiamo trovare in tutta la geografia spagnola fanno anche parte della nostra cultura e tradizione. Alcuni di questi dolci sono fatti da molti anni e le loro ricette sono state tramandate di generazione in generazione.

I dolci tradizionali spagnolicontinuano ad essere i protagonisti dei nostri dopo-pasti I sapori tradizionali sono ancora più presenti che mai e c’è ancora una speciale debolezza per loro, anche molti osano da casa per preparare questi dolci in modo artigianale e artigianale, trascorrendo ore e ore in cucina.

Dolci tipici spagnoli, un’ampia varietà di stili e ricette

La realtà è che ci sono molti dessert e dolci che possiamo trovare nel nostro paese, ogni comunità e area ha le sue. Esiste una tale varietà di dolci spagnolida cui possiamo scegliere che è praticamente impossibile non trovarne uno di nostro gradimento.

La crostata di Santiago, un dolce galiziano a base di mandorle, uova e zucchero, il fardelejos di Rioja, uno squisito dolce di origine araba ricoperto di pasta sfoglia o i paparajotes murciani, sono solo alcuni dei dolci tipici della Spagna capaci di deliziare di qualsiasi palato.

Le Casadielles, un dolce asturiano che viene assimilato a gnocchi fritti e riempito con noci o nocciole, il txantxigorri torte della Navarra, torte rotonde fatte con lardo o Yemas de Ávila, un piccolo dolce molto gustoso e ampiamente consumato in questa zona, sono altri esempi che potremmo citare.

La zona di Levante ha anche i suoi dolci esclusivi. Ai famosi farton, un dolce allungato che viene preso soprattutto insieme all’orchata, dobbiamo aggiungere altri come la coca de llanda, un dolce che le donne valenciane spesso fanno a casa abbastanza spesso. Il pancake, il dolce per eccellenza della Pasqua, è un altro dei dolci tipici della Comunità Valenciana.

Alcuni di questi dolci tipici spagnoli sono trascesi dalle loro zone e sono diventati una specie di simbolo di essi. Un chiaro esempio è la crema catalana, che è stata prodotta in molte parti della Spagna o negli Ensaimadas di Maiorca, un vero emblema delle Isole Baleari.

Dolci di Tutti i Santi, una tradizione che è ancora molto viva

Ci sono molti dolci la cui produzione è limitata a un periodo dell’anno o una vacanza. In effetti, come ti abbiamo detto in un altro dei nostri post, ci sono alcuni dolci che vengono consumati principalmente durante il Natale.

Insieme a Natale, forse Pasqua e Ognissanti sono i periodi dell’anno in cui vengono prodotti e consumati più dolci. Ed è che se c’è una celebrazione o una festa importante, è più che probabile che ci siano dolci nel mezzo.

Se parliamo di dolci tipici di Tutti i Santi, è inevitabile menzionare i famosi panellet della Catalogna (anche se sono presenti anche nelle Isole Baleari e a Valencia). Questi deliziosi cupcakes rotondi che vengono preparati in diversi modi. Come le nostre prelibatezze alle mandorle

Altri dolci tipici spagnoli di queste date sono legati alla castagna. Soprattutto nelle zone settentrionali, dove questo frutto in autunno è al suo massimo splendore ed è di grande aiuto per combattere i giorni freddi della stagione.

In queste date è anche molto comune mangiare i pestiños andalusi, una dolce prelibatezza che si distingue per il suo rivestimento al miele, o la pasta di mele cotogne, molto tipica dell’Andalusia e dell’Estremadura preparata con questo delizioso frutto di stagione. Le ossa di santi, realizzate con marzapane o frittelle di vento, una piccola caramella ricoperta di zucchero e cremoso all’interno, sono altri esempi.

Come puoi vedere, la Spagna non ha solo una grande varietà di dolci in generale, ma anche ogni festività o celebrazione ha la sua. Da MonteTuria contribuiamo con il nostro granello di sabbia e abbiamo vari tipi di dolci, oltre a un assortimento dei migliori dolci, ideali da condividere con la famiglia e gli amici.

Lascia un commento

Pin It on Pinterest